venerdì, marzo 14, 2008

Primavera viscerale

La primavera e' una stagione. Meteorologica. Ma e' anche uno status del cuore, o piu' genericamente delle viscere, le cui singole cellule vengono come smosse, elettrizzate, riempite di luce. Forse e' piu' giusto dire che la primavera sorge dalla pancia. Spinge, in maniera aspra e dinamica. Oggi a Genova c'era il sole. Oggi la primavera ha fatto un sismico capolino a partire dall'ombelico.

1 commento:

LauraAndrea ha detto...

Un bacio da Laura da Milano. Bello il tuo blog! L'ho messo tra i link del mio! Un bacio.